Milano

 

MILANO

CORSO LABORATORIO
DI ECO COLOR DOPPLER VASCOLARE
(CON SESSIONI APPLICATIVE PRATICHE)

Milano
5 – 6 – 7 marzo 2020
Università degli Studi di Milano – Sala Napoleonica di Palazzo Greppi Via Sant’Antonio, 12 (Largo Richini)
Ambulatori Dipartimento di Chirurgia Ospedale Maggiore Policlinico Padiglione Zonda 3° Piano e Clinica Mangiagalli, Scala D, 2° Piano

Scarica il programma completo:

MILANO 

RAZIONALE DEL CORSO

Questo corso nasce con lo scopo di offrire ai partecipanti la possibilità di eseguire personalmente esami eco color Doppler sotto la guida di tutori esperti, oltre alle basi teoriche e ad un aggiornamento sulle modalità di esecuzione degli esami strumentali.

Le sessioni del corso sono articolate con tre diverse proposte. Alcune presentazioni tratterranno gli aspetti teorici e le indicazioni cliniche degli esami. Nella seconda parte delle sessioni i docenti eseguiranno, in una sala attigua, esami eco color Doppler a pazienti affetti dalle patologie trattate nelle lezioni teoriche, proiettando sullo schermo della sala il monitor dell’apparecchio ed il paziente. La terza modalità didattica consisterà nell’esecuzione di esami da parte dei partecipanti, suddivisi in 6 sale, sotto la guida di un tutore esperto.

Con questa modalità si desidera offrire ai discenti la possibilità di acquisire una corretta metodica di esecuzione degli esami e di compilare referti corretti, secondo le attuali linee guida.

PROGRAMMA

5 MARZO POMERIGGIO

13.00 Registrazione dei partecipanti
13.30 Inaugurazione del corso
I Sessione: L’ESECUZIONE DI UN ESAME ECO COLOR DOPPLER
Moderatori: A. Fracanzani (Milano), D. Righi (Firenze)
14.00 L’impostazione dei parametri di valutazione:
– la scelta del tipo di sonda: lineare o convex
– la scelta della frequenza di emissione
– la linea di vista
– l’angolo teta
– lo “steering”
F. Annoni (Milano)
15.00 L’acquisizione ottimale dell’informazione B-Mode:
– placche
– trombi
– IMT
A. Fracanzani (Milano)
15.30 L’acquisizione ottimale dei parametri Doppler correlati:
– stenosi
– occlusioni
– inversione della direzione del flusso
D. Astore (Milano)
16.00 Discussione

I Sessione applicativa:

ESECUZIONE DI ESAMI IN DIRETTA CON LA SALA
Moderatore: A. Fracanzani (Milano)
17.00 ECO COLOR DOPPLER DI UNA CAROTIDE E DI UNA VERTEBRALE
D. Astore (Milano)
17.45 ECO COLOR DOPPLER DELLE VENE PROFONDE E DELLE SAFENE
F. Annoni (Milano)
18.30 Fine della sessione

6 MARZO MATTINO

II Sessione:

I TRONCHI SOVRA AORTICI

Moderatori: N. Bresolin (Milano), S. Trimarchi (Milano)

09.00 La placca carotidea. Come capire la sua instabilità. Come definire la % di stenosi

F. Annoni (Milano)

09.15 L’eco color Doppler transcranico. Le indicazioni e l’esecuzione dell’esame

G. Giussani (Lecco)

09.30 La vertebrale e la basilare: come valutare stenosi, occlusioni e furti

D. Righi (Firenze)

09.45 Il paziente con stenosi carotidea sintomatica ed asintomatica. Quale terapia medica?

S. Bonato (Milano)

10.00 L’intervento chirurgico. Indicazioni e risultati

R. Chiesa (Milano)

10.15 Il trattamento endovascolare. Indicazioni e risultati

A. Paolucci (Milano)

10.30 Lo stroke in acuto. La trombectomia meccanica

A. Paolucci (Milano)

10.45 Discussione

II Sessione applicativa:

ESECUZIONE DI ESAMI IN DIRETTA CON LA SALA

Moderatori: V. Silani (Milano)

11.30 STENOSI CAROTIDEA CON AUMENTO PATOLOGICO DELLA VELOCITÀ

D. Righi (Firenze)

12.15 ECO COLOR DOPPLER TRANSCRANICO IN PAZIENTE CON STENOSI CRITICA

DELLA CAROTIDE INTERNA

G. Giussani (Lecco)

13.00 Fine della sessione

6 MARZO POMERIGGIO

III Sessione applicativa:

ESECUZIONE DI PROCEDURE IN DIRETTA CON LA SALA

Moderatore: M. Viani (Milano)

14.30 BENDAGGIO MULTISTRATO TERAPEUTICO

T. Aloi (Pavia)

14.45 PRESCRIZIONE DI TUTORE ELASTOCOMPRESSIVO TERAPEUTICO

M. Guerra (Pisa)
15.00

IV Sessione applicativa:

ESECUZIONE DI PROCEDURE DA PARTE

DEI PARTECIPANTI, IN PICCOLI GRUPPI, CON TUTORE

– Eco color Doppler della carotide e della vertebrale. Misurazione della % di stenosi

– Eco color Doppler transcranico

Tutori: F. Annoni (Milano), G. Borutti (Voghera), E. Ceriani (Milano), G. Giussani

(Lecco), R. Parisi (Venezia), D. Righi (Firenze)
15.45

V Sessione applicativa:

ESECUZIONE DI PROCEDURE DA PARTE DEI PARTECIPANTI, IN PICCOLI GRUPPI, CON TUTORE

– Eco color Doppler delle arterie degli arti inferiori e misurazione dell’ABI

– Eco color Doppler delle vene profonde e delle vene superficiali

Tutori: F. Annoni (Milano), V. Grassi (Milano), M. Guerra (Pisa), R. Parisi (Venezia),

D. Righi (Firenze), R. Torre (Piacenza)

16.30 Presentazione di schemi di refertazione

R. Parisi (Venezia)

17.00 Fine della sessione

7 MARZO MATTINO

III Sessione:
L’ECO COLOR DOPPLER NELL’ADULTO E IN AMBITO PEDIATRICO.

TERAPIA INTENSIVA, PRONTO SOCCORSO, PATOLOGIE EMERGENTI

Moderatori: C. Agostoni (Milano), E. Fossali (Milano), V. Monzani (Milano)

09.00 Il rischio e il danno vascolare nell’obesità e nel diabete. Quando e come valutarlo

G. Milani (Milano)

09.15 Il segnale Doppler nel bambino con malattia infiammatoria cronica articolare

S. Lanni (Milano)

09.30 Il rischio e il danno vascolare nelle emoglobinopatie

E. D’Angelo (Milano)

09.45 Il rischio e il danno vascolare nella sindrome di Ehlers Danlos

A. Bassotti (Milano)

10.00 La trombosi venosa profonda e la trombosi venosa superficiale.

Che fare dopo la diagnosi?

I. Martinelli (Milano)

10.15 La gestione del CVC e del PICC. L’occlusione del CVC e la trombosi venosa

profonda.

Lo si toglie? …e quando?

A. Artoni (Milano)

10.30 Ecografia ed eco color Doppler transcranico in terapia intensiva neonatale

L. Bassi (Milano)

10.45 Eco color Doppler arterioso e venoso periferico in terapia intensiva neonatale

G. Francescato (Milano)

11.00 Discussione

12.00 Il contenzioso medico legale in diagnostica vascolare. I consigli dell’avvocato

R. Mantovani (Milano)

12.30 Discussione e conclusione

13.00 Consegna del test di autovalutazione ECM

13.30 Fine del corso

Docenti delle sessioni applicative

T. Aloi, A. Amato, F. Annoni, G. Borutti, R. Catalini, E. Ceriani, G. Giussani,

V. Grassi, M. Guerra, R. Parisi, D. Righi, R. Torre, M. Viani

LOCALITÀ

L’Università degli Studi ha sede nella “Ca’ Granda” uno dei monumenti più significativi del ‘400

Milanese. Fu voluta da Francesco Sforza e da sua moglie Bianca Maria Visconti come grande

opera di solidarietà sociale per curare tutti i cittadini malati del ducato di Milano. Fondata nel

1456, il progetto è opera del fiorentino Filarete, in forma di transizione tra il gotico e il rinascimentale.

Il grandioso cortile centrale fu aggiunto nel 1600 su progetto del Richini. Per secoli la

borghesia e la nobiltà milanese arricchirono l’Ospedale con lasciti, donazioni e una quadreria che

rappresenta la più grande collezione italiana di ritratti, in un’epoca compresa tra il 1400 e i giorni

nostri.

COME RAGGIUNGERE LA SEDE CONGRESSUALE

L’Università degli Studi di Milano, è sita in una zona a traffico limitato. È sconsigliabile raggiungere

l’Università con la propria auto. L’Università si trova nelle immediate vicinanze del Duomo e

di piazza San Babila servite dalle linee 1 e 3 della metropolitana e da numerosi mezzi di superficie,

tra cui la linea di autobus 73 che collega direttamente l’aeroporto di Linate con Piazza San

Babila. Nelle vicinanze ci sono numerosi parcheggi: il più grande è sito all’incrocio tra Via della

Commenda e via San Barnaba.

WordPress Desc